i giudizi degli analisti di oggi sulle blue chips europee

CONDIVIDI
Questa una lista di alcuni ratings di oggi sulle blue chips europee da parte degli analisti delle più importanti banche d'affari.

AXA (ISIN: FR0000120628)
Société Générale ha confermato il rating di "Buy" su AXA ma alzato il fair value da €19 a €21,80. In caso l'ottimismo dovesse continuare a persistere sui mercati finanziari il titolo di AXA avrebbe ancora un buon potenziale. L'outlook dell'impresa sarebbe stato molto positivo.
DaimlerChrysler (ISIN: DE0007100000)
Sal. Oppenheim ha confermato il rating di "Underperformer" su DaimlerChrysler ma alzato il fair value sul titolo da €32,50 a €34,20. Il successo dell'offensiva di Chrysler negli USA con i nuovi modelli di automobili sarebbe incerto. Il mercato americano dovrebbe rimanere anche nel 2004 debole.

Deutsche Telekom (ISIN: DE0005557508)
Credit Suisse First Boston ha confermato il rating di "Outperform" su Deutsche Telekom ma alzato il target sul prezzo da €17 a €18. La telecom tedesca continuerebbe ad avere le migliori prospettive di crescita dell'intero settore. L'andamento degli affari di T-Mobile USA sarebbe stato ultimamente molto positivo.

I
NG Groep (ISIN: NL0000303600)
Commerzbank ha rivisto al ribasso, da "Overweight" a "Equalweight", il rating su ING. Anche il target sul prezzo è stato ridotto da €21,40 a €20,80. L'utile operativo del gruppo finanziario olandese dovrebbe crescere durante l'esercizio 2004/2005 solamente del 6%.

Münchener Rück (ISIN: DE0008430026)
Goldman Sachs ha rivisto al rialzo, da "Underperform" a "In-Line", il suo rating su Münchener Rück. Alzate anche le stime relative all'utile per azione del colosso tedesco delle assicurazioni per i prossimi due anni. Gli analisti di Goldman Sachs hanno motivato il loro Upgrade con l'andamento positivo della stipulazione dei nuovi contratti di riassicurazione da parte di Münchener Rück. Goldman Sachs favorisce nel settore il titolo di quest'ultimo a quelli di Allianz e Swiss Re.
Bear Stearns ha confermato il rating di "Outperform" su Münchener Rück con un target sul prezzo a €109. Le notizie provenienti dall'impresa nelle ultime settimane avrebbero confermato che Münchener Rück sarebbe sulla via di ripresa.

Nokia (ISIN: FI0009000681)
UBS ha alzato il suo rating su Nokia: da "Neutral" a "Buy". Alzato anche il target sul prezzo: da €18 a €22. Secondo gli analisti di UBS ci sarebbero chiari segnali che l'impresa finlandese possa riprendere nei prossimi mesi la sua abituale crescita.

Royal Bank of Scotland (ISIN: GB0007547838)
J.P. Morgan ha confermato il rating su Royal Bank of Scotland che resta "Neutral" ma alzato il target sul prezzo da 1.750 p a 1.850 p. La trimestrale del colosso finanziario britannico avrebbe sorpreso positivamente.

Total (ISIN: FR0000120271)
Credit Suisse First Boston ha confermato il suo giudizio su Total che resta "Outperform" ma alzato il target sul prezzo da €137 a €145. I risultati relativi al quarto trimestre avrebbero superato leggermente le attese degli analisti di Credit Suisse First Boston.
Vodafone (ISIN: GB0007192106)
Upgrade di ABN Amro su Vodafone: da "Hold" a "Add", fair value 160 p. Secondo gli analisti di ABN-Amro l'andamento degli affari di Vodafone avrebbe registrato una crescita maggiore delle loro attese. Inoltre il mercato sopravvaluterebbe al momento i rischi legati ad una possibile acquisizione da parte del gigante della telefonia mobile britannico.

Zurich Financial Services (ISIN: CH0011075394)
Deutsche Bank ha rivisto al rialzo, da "Hold" a "Buy", il suo giudizio su Zurich Financial Services. Anche il target price è stato alzato: da CHF 203 a CHF 237. Il risutato operativo dell'impresa svizzera avrebbe sorpreso molto positivamente.


Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions