Fiat Industrial, utile della gestione ordinaria I trim +57% a 435 milioni

Fiat Industrial (IT0004644743) ha annunciato oggi di aver aumentato nel primo trimestre del 2012 i ricavi del 9,3% a €5,8 miliardi e l'utile della gestione ordinaria del 57% a €435 milioni. Il produttore di veicoli industriali ha beneficiato dell'ottima performance di CNH (NL0000298933). Il settore Macchine per l'Agricoltura e le Costruzioni ha aumentato i ricavi del 24,8%. I ricavi dei Veicoli Industriali (Iveco) e di Powertrain (FPT Industrial) sono invece scesi da anno ad anno. L'utile netto dell'intero gruppo è cresciuto dell'81,6% a €207 milioni. L'indebitamento netto industriale è salito a €1,9 miliardi (€1,2 miliardi al 31 dicembre 2011) per effetto della crescita stagionale del capitale di funzionamento e del significativo livello di investimenti. Fiat Industrial ha confermato di attendersi per il 2012 ricavi di circa €25 miliardi, risultato della gestione ordinaria tra €1,9 e €2,1 miliardi, risultato netto di circa €0,9 miliardi e indebitamento netto industriale tra €1 e €1,2 miliardi.

Articoli correlati