Goldman Sachs consiglia l'acquisto dei titoli di Stato dell'Italia

Secondo il famoso analista Jim O'Neil i BTP sarebbero un buon affare in vista del prossimo vertice dell'UE.

CONDIVIDI
I titoli di Stato italiani hanno un forte potenziale. Lo ha affermato Jim O'Neil, uno dei più famosi analisti di Goldman Sachs. O'Neil, noto soprattutto per aver coniato dieci anni fa l'acronimo BRIC (Brasile, Russia, India e Cina), stima che i BTP siano un buon affare a meno che il prossimo vertice dell'UE sia un completo fallimento. Secondo O'Neil l'aumento dei costi di rifinanziamento dell'Italia sarebbe anche un'opportunità perchè costringerebbe non solo Roma, ma anche i governi degli altri Paesi della zona euro ad agire. O'Neil ha spiegato: "Non credo che l'unione monetaria possa sopravvivere senza l'Italia. Allo stesso tempo l'Italia non può permettersi rendimenti superiori al 7%, quindi deve succedere qualche cosa". In questo contesto O'Neil giudica molto promettente il fatto che il Governo tedesco sembri voler rinunciare a coinvolgere automaticamente il settore privato nei futuri piani di salvataggio per i paesi della zona euro in crisi.
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions