Il Bundestag approva gli aiuti per la Grecia ma la Merkel subisce sconfitta

La Merkel ha vinto il voto senza una propria maggioranza.

CONDIVIDI
Il Bundestag ha approvato il secondo piano di aiuti per la Grecia. Hanno votato a favore 496 deputati, contro 90, 5 si sono astenuti. Nonostante la mozione sia passata la Cancelliera Angela Merkel ha dovuto subire una piccola sconfitta. Alcuni deputati della coalizione di governo non hanno infatti votato a suo favore. Nell'ambito dei partiti di maggioranza CDU-CSU e FDP i voti favorevoli sono stati 304; per la soglia nota come "maggioranza del cancelliere" erano necessari 311 voti favorevoli visto che il Bundestag ha in totale 620 deputati. Ciò vuol dire che la Merkel ha potuto vincere il voto solo grazie ai voti dell'opposizione.
Durante il dibattito che ha preceduto il voto la Merkel ha avvertito che un'insolvenza non controllata di Atene avrebbe delle ”conseguenze incalcolabili” anche per l'economia tedesca. La Merkel ha allo stesso tempo sottolineato che nessuno può dare una garanzia di successo al 100% che il piano di salvataggio funzionerà.
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions