Le borse europee salgono a metà seduta

Brillano i bancari, volano BNP Paribas e Banca MPS. Scendono Peugeot e Mediaset.

CONDIVIDI
Le borse europee sono a metà seduta positive, la migliore è Milano che sale dell'1,6%. Sul mercato sono calati i timori relativi alla crisi del debito. Il governatore della banca centrale cinese, Zhou Xiaochuan, ha dichiarato che la Cina aiuterà la zona euro investendo nei bond del fondo salva-Stati. Il ministro delle finanze greco Evangelos Venizelos ha inoltre affermato che le condizioni poste dall'UE alla Grecia "saranno soddisfatte" entro la teleconferenza dei ministri delle finanze dell'eurozona che si terrà in giornata. I bancari guidano la lista dei rialzi. BNP Paribas (FR0000131104) sale del 6,6%. La banca francese ha pubblicato una trimestrale migliore delle previsioni degli analisti. Banca MPS (IT0001334587) guadagna il 9,4%. La Fondazione Monte Paschi di Siena ha annunciato che venderà fino al 15% del capitale della banca senese "a controparti strategiche".
Danone (FR0000120644) sale dell'1,8%. Il gruppo alimentare si attende per quest'anno una crescita organica delle vendite del 5-7%.
Peugeot (FR0000121501) scende dell'1,6%. L'utile netto del costruttore di automobili è calato lo scorso anno più di quanto previsto dagli analisti.
Eni
(IT0003132476)
sale dello 0,4%. L'utile netto adjusted del gruppo petrolifero è calato lo scorso trimestre meno di quanto atteso dal mercato.
Mediaset
(IT0001063210)
scende dello 0,9%. Deutsche Bank ha declassato il titolo dell'operatore televisivo a "Hold".
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions