Le borse europee scendono al giro di boa

Le vendite colpiscono soprattutto i titoli dei produttori di materie prime. Ancora bene la maggior parte dei bancari.

CONDIVIDI
Le principali borse europee registrano a metà seduta dei moderati ribassi. Dopo i guadagni delle scorse sedute sono scattate delle prese di beneficio. Gli investitori attendono con tensione l'esito delle trattative tra la Grecia ed i creditori privati sulla ristrutturazione del debito di Atene. Le vendite colpiscono soprattutto i titoli dei produttori di materie prime. Tra i minerari BHP Billiton (GB0000566504) perde lo 0,5% e Rio Tinto (GB0007188757) lo 0,8%. Tra i petroliferi BP (GB0007980591) perde il 2,6% e Total (FR0000120271) l'1,8%. La maggior parte dei bancari sale anche oggi. Barclays (GB0031348658) guadagna il 3%, Commerzbank (DE0008032004) il 6,9% e Société Générale (FR0000130809) il 3,8%. L'Oréal (FR0000120321) scende a Parigi dell'1,4%. Morgan Stanley ha tagliato il suo rating sul titolo del primo produttore al mondo di cosmetici da "Overweight" ad "Equal-weight". Bayer (DE0005752000) perde l'1,9%. Nomura ha declassato il titolo del gruppo tedesco da "Buy" a "Neutral".
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions