Mosca: il colosso petrolifero lukoil presenta trimestrale migliore delle attese

CONDIVIDI
SAP (ISIN: DE0007164600), l'impresa leader del software europeo, presenterà domani i dati definitivi di bilancio relativi all'esercizio 2003. I risultati provvisori, comunicati dieci giorni fa, avevano deluso le attese. Anche se SAP è riuscita a migliorare lo scorso anno i margini di guadagno non ha potuto compensare i fattori negativi legati all'euro forte. Per questo motivo i ricavi e gli utili della società tedesca hanno subito nel 2003 un ridimensionamento rispetto all'anno precedente. L'attenzione sarà puntata domani sulle previsioni di SAP per i prossimi mesi. Il mercato desidera soprattutto sapere se SAP preveda una ripresa del settore per i prossimi mesi. A detta di molti analisti solo in questo caso sarbbe giustificato l'alto p/u concesso dagli investitori al titolo di SAP. Scettici a questo riguardo sono gli esperti di J.P. Morgan. A loro avviso le stime di molti analisti sarebbero troppo elevate. Per questo motivo J.P. Morgan ha rivisto al ribasso, da "Neutral" a "Underweight", il rating sul titolo. Ancora più negativo è il giudizio di Dresdner Kleinwort Wasserstein: "Sell" con un target sul prezzo a €110. Gli analisti di Dresdner Kleinwort Wasserstein credono che il management dell'impresa resterà riservato su una possibile prossima ripresa degli affari. È piuttosto probabile che SAP sottolinei l'aumento della pressione da parte della concorrenza. Ottimista invece Morgan Stanley: in qualità di leader di mercato SAP è nella posizione migliore per approfitarre della ripresa della congiuntura. Gli strateghi della banca d'affari stimano che SAP potrà presto registrare margini di crescita più importatti. Il loro giudizio sul titolo è di "Overweight", con un target sul prezzo a €150.
SAP perde al momento 0,6% a €133,70.
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions