Nestle aumenta l'utile netto nel 2011 dell'8,1%

Il gruppo svizzero ha beneficiato dell'aumento dei suoi prezzi e della forte domanda nei Paesi emergenti.

CONDIVIDI
Nestlé (CH0012056047) ha annunciato questa mattina di aver aumentato nel 2011 il suo utile netto a parità di perimetro dell'8,1% a CHF 9,5 miliardi. Il gruppo svizzero ha beneficiato dell'aumento dei suoi prezzi e della forte domanda nei Paesi emergenti. Nestlé ha registrato lo scorso anno una crescita organica del 7,5%. I ricavi sono calati, escluso l'impatto della vendita di Alcon (CH0013826497), del 4,8% a CHF 83,6 miliardi. Gli analisti avevano previsto un utile netto di CHF 9,3 miliardi, una crescita organica del 7% e ricavi di CHF 83,5 miliardi. Secondo il CEO Paul Bulcke il 2011 sarebbe stato un anno difficile e il 2012 non sarà più facile. Nestlé si attende per quest'anno una crescita organica del 5-6%. Il colosso dell'industria alimentare ha annunciato un aumento del suo dividendo da CHF 1,85 a CHF 1,95 per azione.
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions