Petroliferi: Credit Suisse boccia Royal Dutch Shell

CONDIVIDI
Credit Suisse ha tagliato il suo rating su Royal Dutch Shell (GB00B03MLX29) da "Overweight" a "Neutral" ed il target sul prezzo da 2.750 p a 2.600 p. La banca d'affari è delusa perchè l'atteso punto di svolta nella generazione del cash flow non si è realizzato visto che il gruppo petrolifero ha riaumentato le spese in conto capitale per spingere la futura crescita. Credit Suisse osserva che i frutti di una tale strategia potranno venir raccolti solamente tra alcuni anni. Credit Suisse crede perciò che il titolo non sia attualmente attrattivo.
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions