Renault: L'utile netto cala del 39% ma il cash flow supera le previsioni

Le vendite del gruppo francese hanno raggiunto nel 2011 un livello record.

CONDIVIDI
Renault (FR0000131906) ha annunciato oggi che nel 2011 il suo utile netto è calato del 39% a €2,14 miliardi. Il calo è stato dovuto in gran parte al fatto che nel 2010 il gruppo francese aveva registrato una plusvalenza di €2 miliardi a seguito della vendita della sua partecipazione in Volvo (SE0000115446). L'utile operativo è quasi raddoppiato a €1,24 miliardi, mentre i ricavi sono aumentati del 9,4% a €42,63 miliardi. Il costruttore di automobili ha beneficiato della solida domanda nei Paesi emergenti. Le vendite sono aumentate a livello globale del 3,6% ed hanno raggiunto il livello record di 2,72 milioni di veicoli. La divisione dell'auto ha generato un cash flow di €1,08 miliardi. La stessa Renault aveva previsto un cash flow superiore a €500 milioni. Secondo Renault il mercato europeo dell'auto dovrebbe calare quest'anno del 3-4%. Renault si attende per il 2012 un cash flow dell'auto positivo.
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions