Internet: risultati del portale cinese sohu.com

CONDIVIDI
Beate Uhse (ISIN: DE0007551400), leader di mercato in Europa nel settore della pornografia, sta esaminando l'acquisizione di Condomi (ISIN: DE0005444905), il primo produttore di profilattici europeo.
Il presidente del consiglio direttivo di Beate Uhse ha dichiarato in un intervista alla rivista "Der Spiegel" di aver incaricato Ernst & Young di analizzare Condomi in prospettiva di un'eventuale acquisizione. L'azienda tedesca, che oltre a produrre profilattici è impegnata nella distribuzione di altri prodotti erotici, si trova momentaneamente in difficoltà finanziarie. Il portavoce di Condomi ha confermato le trattative su una partecipazione strategica di Beate Uhse alla sua impresa, una decisione a riguardo dovrebbe essere presa entro le prossime otto settimane.
Per Beate Uhse si tratterebbe solo di un altro passo nella sua aggressiva strategia di espansione. Il gruppo tedesco ha offerto, già la scorsa settimana, €62 milioni per rilevare il mensile erotico americano "Penthouse". L'acquisizione sarebbe molto importante per Beate Uhse che ha solo una piccola quota di mercato negli USA. La meta del management dell'impresa è di divenire un distributore universale di prodotti pornografici ed erotici con una forte presenza in tutto il mondo. Negli scorsi mesi Beate Uhse ha già rilevato la catena di negozi erotici olandese Christine le Duc e l'azienda norvegese Kondomerit impegnata nell'erotic-lifestyle.
Beate Uhse, fondata nel 1946 dalla leggendaria Beate Uhse, poi Rotermund, che fu tra l'altro una delle pochissime donne pilote della Luftwaffe durante la Seconda Guerra Mondiale, dovrebbe aver fatturato lo scorso anno €260 milioni (+7% rispetto al 2002) ed aver registrato un ebit a circa €19 milioni (+10% rispetto all'anno precedente). Oltre ad essere presente nel Vecchio Continente con circa 250 sexy-shops, Beate Uhse è attiva, tra l'altro, nel mercato delle tv a pagamento satellitari.
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions