Semiconduttori: attesa per i risultati di STMicroelectronics

CONDIVIDI

I soddisfacenti risultati presentati ieri da Texas Instruments (ISIN:US8825081040), il maggior produttore di chips per telefoni cellulari al mondo, potrebbero essere di buon auspicio per STMicroelectronics (ISIN: NL0000226223) che annuncierà domani i dati relativi al quarto trimestre e all'intero esercizio 2003.

I ricavi dovrebbero aver fatto registrare lo scorso trimestre un incremento del 9% a circa $2 miliardi. Per quanto riguarda l'utile per azione si attende invece un calo a circa $0,15. Nel quarto trimestre 2002 STMicroelectronics aveva raggiunto ancora $0,18 per azione. Lo scorso anno la debolezza del dollaro e il calo dei prezzi hanno però inciso fortemente sui guadagni dell'impresa italo-francese.

Gli occhi degli analisti saranno puntati soprattutto sul margine lordo, misura decisiva per valutare la profittabilità. La maggior parte degli esperti attende un calo a circa il 36,7% dal 37% dello stesso periodo dell'anno precedente. Un maggior ridimensionamento del margine lordo di STMicroelectronics sarebbe naturalmente negativo ma è da considerare improbabile a causa dei positivi effetti che dovrebbero essere stati registrati nel periodo natalizio.

Di grande rilievo saranno le previsioni dell'impresa per il 2004. Per quanto riguarda il margine lordo si attende che l'impresa annunci un incremento a circa il 40%. A nostro avviso il management di STMicroelectronics ha ancora molto da fare affinchè l'impresa riacquisti la dinamica degli scorsi anni. Inoltre gli ammortamenti pesano ancora fortemente sul bilancio della società.

Per questi motivi Borsa inside favorisce, per quanto riguarda il settore europeo dei semiconduttori, il titolo di Infineon (ISIN: DE0006231004). La società tedesca è più avanti di STMicroelectronics nel riassetto delle sue strutture. Infineon presenta inoltre una maggiore profittabilità ed una valutazione minore di STMicroelectronics. Stop-loss consigliato : € 9,50. A Parigi STMicroelectronics guadagna al momento l'1,4% a € 23,15. Infineon è in rialzo a Francoforte del 3,2% a € 11,89.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions