STMicroelectronics: che dicono gli analisti?

CONDIVIDI
A due giorni dall'annuncio della trimestrale da parte di STMicroelectronics (NL0000226223) facciamo un punto sui commenti degli analisti sui risultati di bilancio del leader europeo dei semiconduttori.
Ieri Sal. Oppenheim ha espresso la sua delusione riguardo le previsioni sul margine lordo per il terzo trimestre. Dato che il mercato starebbe registrando un rallentamento della cresciata e la pressione sui prezzi da parte dei produttori dei cellulari dovrebbe continuare STM avrà delle serie difficoltà a raggiungere i suoi obiettivi annuali relativi al margine lordo. Per questo motivio Sal. Oppenheim ha tagliato il rating sul titolo da "Buy" a "Neutral".
Dello stesso avviso sono gli analisti di Goldman Sachs. Le previsioni sul terzo trimestre sarebbero state deludenti. Inoltre gli ammortamenti dovrebbero aumentare. L'impresa franco-italiana non dovrebbe riuscire a raggiungere un margine lordo del 40% nel quarto trimestre. Il rating di Goldman Sachs su STMicroelectronics resta "In-Line".
Downgrade ieri anche da parte di Cheuvreux: da "Outperform" a "Underperform". Anche Cheuvreux ha sottolineato il suo disappunto a causa del debole outlook di STM. Una sorpresa positiva sarebbe da escludere dato che il mercato dei semiconduttori starebbe rallentando.
Oggi Lehman Brothers ha confermato il rating di "Equal-Weight" sul titolo e ridotto il target price da $28 a $20,50. La banca d'affari ha anche rivisto al ribasso le stime sugli obiettivi di bilancio per l'esercizio 2005. Lehman Brothers ha dichiarato di essere stata delusa sia dalla trimestrale che dall'outlook. La crescita del settore dei semiconduttori starebbe rallentando. Anche agli affari di STM dovrebbero mancare impulsi positivi nei prossimi mesi.
Più o meno della stessa opunione sono gli esperti di HSBC che hanno confermato questa mattina il giudizio di "Add" sul titolo e ridotto il target sul prezzo da $25 a $21.
Più ottimista invece Deutsche Bank. Gli affari di STM avrebbero registrato negli ultimi due mesi un migliore andamento di quelli di Texas Instruments (US8825081040). Il titolo sarebbe valutato moderatamente e sarebbe uno dei meno cari nel settore. Il rating su STM resta "Buy". A causa dell'atteso calo della domanda di chip nel secondo semestre 2004 il target sul prezzo è stato ridotto da €23 a €20.
Dresdner Kleinwort Wasserstein è stata finora l'unica banca d'affari a confermare sia rating che target price sul titolo: "Buy" a €25. Gli analisti di Dresdner sono anche gli unici a credere che STM potrà raggiungere nel quarto trimestre un margine lordo del 40%. Il management di STM dovrebbe riuscire nella sua opera di riassetto dell'impresa e centrare l'obiettivo.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions