Piazza Affari - Titoli caldi: Alleanza, Mediobanca, Mediolanum e STM

CONDIVIDI
Alcune agenzie di stampa hanno riportato oggi che STMicroelectronics (NL0000226223) e la coreana Hynix Semiconductor (KR7000660001) sarebbero in trattative per la costituzione di una joint venture in Cina. STMicroelectronics ha confermato l'esistenza dei colloqui senza dare però ulteriori dettagli. Gli analisti della Landesbank Rheinland-Pfalz (Land Renania-Palatinato) si chiedono in una nota ai clienti se la joint venture sarà volta alla produzione di memorie DRAM oppure Flash. La stampa avrebbe parlato di memorie DRAM. Gli esperti della banca tedesca fanno notare però che la produzione di questi chip non fa parte del core business dell'impresa franco-italiano. In caso si trattasse veramente di memorie DRAM ciò significherebbe un cambiamento di strategia da parte di STMicroelectronics. La joint venture con Hynix non sarebbe allora da giudicare del tutto positivamente. Gli analisti della Landesbank Rheinland-Pfalz credono però che i giornalisti abbiano fatto confusione tra memorie DRAM e Flash. In attesa di altre più precise informazioni sui progetti di STMicroelectronics in Cina la Landesbank Rheinland-Pfalz ha confermato il rating di "Outperformer" sul titolo con un target sul prezzo a €27.
A Parigi STMicroelectronics guadagna al momento il 2,3% a €18,01.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions