Piazza Affari chiude in forte calo, vendite sulle banche, bene Telecom

piazza-affari-chiude-in-forte-calo-vendite-sulle-banche-bene-telecom
Piazza Affari ha chiuso in forte ribasso. © Shutterstock

I nuovi timori relativi alla crisi di Cipro hanno fatto scendere l'indice FTSE MIB dell'1,5%. Ritraccia Mediaset. Telecom Italia studierà fusione con 3.

CONDIVIDI

La Borsa di Milano ha chiuso oggi in forte ribasso. Il FTSE MIB ha perso l'1,5% a 15.780,08 punti.

Il presidente di Cipro, Nicos Anastasiades, ha annunciato che chiederà un "aiuto supplementare" ai partner della zona euro. La notizia ha fatto riaumentare i timori dei mercati sulla situazione di Nicosia. Tuttavia è arrivata in seguito una precisazione: Cipro non avrebbe chiesto più soldi a Bruxelles, ma solo un utilizzo più veloce dei fondi europei.

Su Piazza Affari hanno pesato inoltre i deboli dati macroeconomici pubblicati oggi negli USA.

Quasi tutti i bancari hanno chiuso in ribasso. UBI Banca (IT0003487029) ha perso il 3,8%, Banca Popolare dell'Emilia Romagna (IT0000066123) l'1,9%, UniCredit (IT0000064854) il 2,1%, Intesa Sanpaolo (IT0000072618) l'1,8% e Banca MPS (IT0001334587) il 2,4%, Banco Popolare (IT0004231566) il 3,9% e Banca Popolare di Milano (IT0000064482) il 2,1%. Mediobanca (IT0000062957) ha guadagnato controtendenza lo 0,1%.

Dopo il rally di ieri Mediaset (IT0001063210) ha perso il 4,9%. L'operatore televisivo ha smentito le voci di stampa secondo cui potrebbe cedere Mediaset Premium.

Telecom Italia (IT0003497168) ha guadagnato il 3,8%. Il Consiglio di Amministrazione dell'operatore telefonico ha deliberato ieri di costituire un comitato per studiare una possibile fusione con 3 Italia.

Migliori Peggiori
Telecom Italia +3,8 % Mediaset -4,9 %
A2A +2,3 % Banca Popolare -3,9 %
Diasorin +1,8 % UBI Banca -3,8 %
Parmalat +1,7 % Fiat -3,6 %
Ansaldo STS +1,5 % Tenaris -3,3 %
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions