FCA annuncia il pricing dell'offerta di azioni e del prestito obbligazionario

FCA annuncia il pricing dell'offerta di azioni e del prestito obbligazionario
Il logo di FCA.

Il prezzo delle azioni è stato fissato a $11. Exor acquisterà $886 milioni del prestito obbligazionario.

CONDIVIDI

Fiat Chrysler (NL0010877643) ha fissato a $11 il prezzo dell'offerta di 87 milioni di azioni ordinarie. Il gruppo automobilistico ricorda in una nota che le banche collocatrici hanno un’opzione per acquistare fino ad ulteriori 13 milioni di azioni ordinarie.

FCA ha inoltre annunciato il pricing dell’offerta di un prestito obbligazionario a conversione obbligatoria per un ammontare nozionale complessivo di $2,5 miliardi con scadenza 2016. La cedola sarà dell’7,875%, pagabile annualmente il 15 dicembre 2015 e 2016 e, a scelta di FCA, potrà essere corrisposta in azioni ordinarie al tasso di conversione obbligatoria.

Il prestito obbligazionario a conversione obbligatoria verrà emesso in tagli da $100. Il
tasso di conversione massimo del prestito a conversione obbligatoria sarà pari a 9,0909 azioni ordinarie per ciascun titolo obbligazionario a conversione obbligatoria mentre il tasso minimo sarà pari a 7,7369 azioni ordinarie per ciascun titolo obbligazionario a conversione obbligatoria, in entrambi i casi con aggiustamento in talune circostanze.

Exor (IT0001353140), l'azionista di riferimento di FCA, acquisterà a fini di investimento un ammontare nozionale complessivo di $886 milioni del prestito obbligazionario a conversione obbligatoria al fine di preservare la sua partecipazione pari a circa il 30 per cento (fully diluted) delle azioni ordinarie del gruppo italo-americano.

Nel caso in cui le opzioni di overallotment siano esercitate integralmente in entrambe le offerte, la partecipazione di Exor al capitale ordinario di FCA diverrà pari a circa il 29,5 per cento delle azioni ordinarie.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions