Snam, utile netto primo trimestre +11,3% a 325 milioni

Snam, utile netto primo trimestre +11,3% a 325 milioni
Il logo di Snam.

Snam ha beneficiato della cancellazione della Robin Hood Tax.

CONDIVIDI

Snam (IT0003153415) ha annunciato oggi di aver aumentato nel primo trimestre l'utile netto dell'11,3% a €325 milioni. Il gruppo impegnato nel trasporto e dispacciamento di gas ha beneficiato della riduzione delle imposte sul reddito, attribuibile essenzialmente agli effetti derivanti dalla dichiarazione di illegittimità costituzionale della cosiddetta “Robin Hood Tax”.

L'Ebitda è sceso del 2% a €717 milioni. L'Ebit ha ammontato a €510 milioni, in calo del 5,9%, rispetto al primo trimestre 2014. La riduzione è stata dovuta all’aumento dei costi operativi e alla minore quota di oneri assorbiti dalle attività di investimento, nonché all’incremento degli ammortamenti di periodo relativo essenzialmente all’entrata in esercizio di nuove infrastrutture.

I ricavi totali sono aumentati del 2,4% a €929 milioni. L’aumento è stato dovuto ai maggiori ricavi regolati (+€16 milioni; +1,8%), attribuibili ai settori distribuzione e trasporto di gas naturale in parte assorbito dalla riduzione registrata dal settore stoccaggio, e ai maggiori ricavi non regolati (+€6 milioni di euro; +24,0%) derivanti da proventi da cessione di gas naturale.

L’indebitamento finanziario netto al 31 marzo 2015 ammontava a €13.217 milioni, in calo rispetto ai €13.652 milioni al 31 dicembre 2014.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions