Tonfo di Piazza Affari dopo il no dei greci ai creditori, vola lo spread

Tonfo di Piazza Affari dopo il no dei greci ai creditori, vola lo spread
Piazza Affari ha chiuso in deciso ribasso. © iStockPhoto

Il FTSE MIB ha perso il 4% a 21.600,72 punti.

CONDIVIDI

La Borsa di Milano ha chiuso oggi in deciso ribasso. Il FTSE MIB ha perso il 4% a 21.600,72 punti.

Al referendum sul piano dei creditori i greci hanno detto ieri No con oltre il 61% dei voti. I mercati finanziari temono ora una Grexit dalle incerte conseguenze per l'intera Europa.

In questo contesto lo spread con il Bund è balzato al di sopra di 160 punti base. Quasi tutti i titoli del FTSE MIB hanno chiuso in rosso. Sul settore finanziario si è scatenata una pioggia di vendite.

Tra i bancari Banca Popolare di Milano (IT0000064482) ha perso il 5,5%, Banco Popolare (IT0004231566) il 6,6%, UniCredit (IT0000064854) il 6,1%, Intesa Sanpaolo (IT0000072618) il 6%, Banca Popolare dell'Emilia Romagna (IT0000066123) il 5,9%, Banca MPS (IT0001334587) l'11,5%, Mediobanca (IT0000062957) il 3,1% e UBI Banca (IT0003487029) il 6,6%.

Tra i titoli delle compagnie impegnate nel risparmio gestito Azimut (IT0003261697) ha perso il 5,6% e Mediolanum (IT0001279501) il 6,6%

Tra gli assicurativi Generali (IT0000062072) ha perso il 3,3% e UnipolSai (IT0004827447) il 4,2%.

Fiat Chrysler (NL0010877643) ha perso l'1%. Sergio Marchionne ha dichiarato di attendersi che la Ferrari verrà valutata almeno €10 miliardi.

STMicroelectronics (NL0000226223) ha guadagnato l'1,7%. Sul mercato è circolata la voce che il produttore di semiconduttori sia in procinto di ricevere un'importante commessa relativa all'iPhone 6s.

Migliori Peggiori
STMicroelectronics +1,7 % Banca MPS -11,5 %
Ansaldo STS +0,0 % Banco Popolare -6,6 %
World Duty Free -0,2 % UBI Banca -6,6 %
Pirelli -0,8 % Mediolanum -6,6 %
Tod's -0,8 % UniCredit -6,1 %
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions