Salvatore Ferragamo, utile e ricavi +10% nel primo semestre

Salvatore Ferragamo, utile e ricavi +10% nel primo semestre
Una filiale di Salvatore Ferragamo. ©Tooykrub - Shutterstock

La casa di moda fiorentina ha beneficiato soprattutto dell'indebolimento dell'euro. A cambi costanti i ricavi sono aumentati di solo il 2%.

CONDIVIDI

Salvatore Ferragamo (IT0004712375) ha annunciato oggi che nel primo semestre del 2015 il suo utile netto è aumentato del 10% a €90 milioni. La casa di moda fiorentina ha beneficiato soprattutto dell'indebolimento dell'euro.

L'Ebit è aumentato del 12% a €136 milioni, l'Ebitda del 15% a €165 milioni, mentre i ricavi hanno registrato un +10% a €722 milioni (+2% a tassi di cambio costanti).

L'area Asia Pacifico si è confermata il primo mercato in termini di ricavi per il gruppo, in crescita del 7% (-4% a tassi di cambio costanti), rispetto al primo semestre 2014. In Europa i ricavi di Salvatore Ferragamo sono cresciuti nel periodo dell'8% (+6% a tassi di cambio costanti), nel Nord America del 16% (+3% a tassi di cambio costanti) e in Giappone dell'8% (+11% a tassi di cambio costanti).

L'area del Centro e Sud America ha continuato la sua crescita a doppia cifra, registrando, nel corso dei primi sei mesi del 2015, una crescita del 18% (+12% a tassi di cambio costanti).

Guardando al futuro Salvatore Ferragamo indica che l'andamento del business nei primi mesi dell'anno conferma, in assenza di particolari turbative di mercato, un aspettativa di ulteriore crescita anche per il 2015.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions