Istat: Il tasso di disoccupazione scende nel 2015 all'11,9%

Istat: Il tasso di disoccupazione scende nel 2015 all'11,9%
La situazione sul mercato del lavoro è migliorata. © Shutterstock

Il numero di disoccupati, pari a 3,033 milioni nella media annua, è sceso del 6,3% (-203 mila).

CONDIVIDI

L'Istat ha comunicato oggi che il tasso di disoccupazione è calato nel 2015 all’11,9%, dal 12,7% del 2014. Si è trattato del primo calo da sette anni.

L’ufficio di statistica indica che il miglioramento è stato dovuto in particolare al Mezzogiorno e agli uomini, oltre al persistere delle permanenze nell’occupazione degli ultracinquantenni.

Il numero di disoccupati, pari a 3,033 milioni nella media annua, è sceso del 6,3% (-203 mila). Gli occupati, pari a 22,465 milioni sono cresciuti dello 0,8% (+186 mila). Il tasso di occupazione è salito al 56,3% (+0,6 punti).

Il numero di individui inattivi è sceso nel 2015 per il secondo anno consecutivo (-84 mila, -0,6%) ma soltanto tra gli uomini (-110 mila, -2,1%) a fronte dell’aumento tra le donne (+26 mila, +0,3%).

Per il primo anno dal 2004, inizio della serie storica, è diminuito il numero degli scoraggiati (-42 mila, -2,1%), la cui flessione è iniziata nel secondo trimestre.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions