Piazza Affari chiude negativa, l'effetto BCE si esaurisce rapidamente

Piazza Affari chiude negativa, l'effetto BCE si esaurisce rapidamente
Piazza Affari ha chiuso negativa. © Shutterstock

Il FTSE MIB ha perso lo 0,5% a 18.118,23 punti. Male i petroliferi e Yoox Net-a-Porter.

CONDIVIDI

La Borsa di Milano ha chiuso oggi in ribasso. Il FTSE MIB ha perso lo 0,5% a 18.118,23 punti. Lo spread tra il BTP e il Bund è sceso a 108 punti base.

La BCE ha tagliato a sorpresa i tassi a zero. L’Eurotower ha annunciato inoltre altre misure espansive, tra cui un incremento degli acquisti di asset a €80 miliardi al mese.

Piazza Affari ha reagito in un primo momento molto positivamente al nuovo allentamento monetaria ma ha poi ripiegato con violenza verso il basso. In conferenza stampa Mario Draghi ha deluso gli investitori indicando di non vedere attualmente motivi per un ulteriore taglio dei tassi. A pesare è stato anche il fatto che lo staff della BCE ha tagliato drasticamente le sue stime di inflazione per il 2016 allo 0,1%.

Il calo dei prezzi del petrolio ha penalizzato i petroliferi. Eni (IT0003132476) ha perso il 3,4%, Saipem (IT0000068525) il 3,9% e Tenaris (LU0156801721) il 3,4%.

Yoox Net-a-Porter (IT0003540470) ha perso il 5,2%. Il gruppo specializzato nel commercio elettronico di abbigliamento ha avvertito di attendersi un leggero rallentamento della crescita del suo fatturato nel 2016.

Ferrari (NL0011585146) ha perso il 3,4%. La Rossa ha collocato un bond da €500 milioni, il primo della sua storia.

Banco Popolare (IT0004231566) ha perso l’1,6%. Secondo indiscrezioni di stampa l’incontro tra la BCE ed i vertici di Banca Popolare e Banca Popolare di Milano (IT0000064482) non avrebbero portato novità in merito al progetto di fusione tra le due banche.

Migliori Peggiori
Banca Pop Milano +4,9 % Yoox Net-a-Porter -5,2 %
UniCredit +2,3 % Saipem -3,9 %
A2A +2,2 % Moncler -3,7 %
Atlantia +1,8 % Eni -3,4 %
Snam +1,7 % Tenaris -3,4 %
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions