Piazza Affari allunga con le banche, FTSE MIB +1,1%

Piazza Affari allunga con le banche, FTSE MIB +1,1%
Piazza Affari ha chiuso anche oggi in rialzo. © Shutterstock

Terza seduta positiva di fila per la Borsa di Milano. Ancora bene il settore automotive. Male il lusso.

CONDIVIDI

La Borsa di Milano ha chiuso oggi per la terza seduta di fila in rialzo. Il FTSE MIB ha guadagnato l’1,1% a 18.658,36 punti. Lo spread tra il BTP e il Bund è salito a 125 punti base.

Piazza Affari ha beneficiato dell’ottima performance dei bancari. UniCredit (IT0000064854) ha guadagnato il 4,6%, Intesa Sanpaolo (IT0000072618) l'1,8%, Banca MPS (IT0001334587) il 6,1%, Mediobanca(IT0000062957) il 3,2% e UBI Banca (IT0003487029) il 3,2%. Il commissario Ue alla Concorrenza Magrethe Vestager ha dichiarato che il fondo Atlante è conforme alle regole antitrust.

Il settore automotive è stato anche oggi positivo. CNH Industrial (NL0010545661) ha guadagnato il 3,5% e Fiat Chrysler (NL0010877643) l’1,7%.

A2A (IT0001233417) ha guadagnato l’1,8%. La multiutility lombarda ha smentito di aver stretto accordi vincolanti relativi all’acquisto di azioni Acsm-Agam in mano ai Comuni di Monza e di Como.

Il settore del lusso è stato debole. Moncler (IT0004965148) ha perso l’1,9% e Salvatore Ferragamo (IT0004712375) il 2,5%. J.P. Morgan ha tagliato il suo target price per i due titoli.

Migliori Peggiori
Banca MPS +6,1 % Ferragamo -2,5 %
UniCredit +4,6 % Moncler -1,9 %
CNH Industrial +3,5 % Atlantia -1,0 %
UBI Banca +3,2 % STMicroelectronics -1,0 %
Mediobanca +3,2 % Unipol -0,7 %
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions