La Borsa di Milano ha aperto oggi sottotono. Il FTSE MIB perde attualmente lo 0,7% a 17.786,05 punti. Lo spread tra il BTP e il Bund è in calo a 135 punti.

I dati macroeconomici pubblicati oggi in Asia sono stati tutt’altro che incoraggianti. L’inflazione ha rallentato in Cina a maggio per la prima volta da sette mesi. Gli ordini di macchinari sono calati in Giappone ad aprile dell’11%. Si è trattato del più forte calo da quasi due anni. A pesare è inoltre ancora l’incertezza relativa all’esito del referendum sul Brexit.

I bancari sono anche oggi deboli. UniCredit (IT0000064854) ha perso l’1,7% e Intesa Sanpaolo (IT0000072618) l'1,4%.

I petroliferi beneficiano anche oggi dell’aumento del prezzo del petrolio. Saipem (IT0000068525) guadagna lo 0,6%.

A cura di Redazione Borsainside © RIPRODUZIONE RISERVATA