Telecom, ricavi ed Ebitda tornano a crescere sul mercato domestico

Telecom, ricavi ed Ebitda tornano a crescere sul mercato domestico
Telecom è tornata a crescere sul mercato domestico. © iStockPhoto

Telecom ha registrato in Italia la miglior performance dal 2007.

CONDIVIDI

Telecom Italia (IT0003497168) ha annunciato che nel terzo trimestre del 2016 l’utile netto si è attestato a €477 milioni, in crescita del 42,8% rispetto allo stesso periodo del 2015. L’operatore telefonico ha beneficiato del taglio dei costi e della solida performance delle sue attività domestiche.

L’Ebitda del terzo trimestre è stato pari a circa €2,22 miliardi, in aumento dell’8,5% rispetto allo stesso periodo del 2015. I ricavi sono cresciuti dell’1,4% a €4,8 miliardi. I risultati sono leggermente migliori delle stime. In particolare gli analisti avevano previsto un Ebitda di €2,1 miliardi.

Telecom indica che la business unit domestic ha messo a segno il miglior trimestre dal 2007, con ricavi ed Ebitda che sono tornati entrambi a segnare un incremento rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente (rispettivamente +1% e + 7,9%). In ripresa anche anche la divisione sudamericana, che dopo 6 trimestri ha potuto migliorare l’Ebitda (+0,5% rispetto al terzo trimestre del 2015 in termini omogenei)

L’indebitamento finanziario netto rettificato ammontava a €26,7 miliardi al 30 settembre, in calo di €779 milioni rispetto a fine giugno

Telecom ha confermato di attendersi nel 2016 un aumento "low single digit" per l’Ebitda domestic.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions