Poste si allea con Cdp e Anima per acquistare Pioneer

Poste si allea con Cdp e Anima per acquistare Pioneer
Poste Italiane vuole acquistare Pioneer.

Poste incrementerà anche la sua partecipazione in Anima.

CONDIVIDI

Poste Italiane (IT0003796171), Cdp (Cassa depositi e prestiti) e Anima Holdings (IT0004998065) hanno comunicato di aver sottoscritto un accordo quadro per lo sviluppo di un progetto comune finalizzato alla creazione di un primario operatore del settore della gestione del risparmio, destinato a creare nel tempo valore per i rispettivi azionisti e capace di valorizzare al meglio il risparmio privato in Italia.

Nell’ambito del progetto di creazione di un primario operatore del risparmio gestito, Poste, Cdp e Anima - attraverso un veicolo appositamente costituito di cui Poste detiene la maggioranza del capitale - hanno trasmesso a UniCredit (IT0000064854) un’offerta per l’acquisto delle attività di asset management ad oggi facenti capo a Pioneer.

Inoltre, nel corso del 2017, Poste conferirà ad Anima la propria SGR – BancoPosta Fondi - incrementando così la partecipazione in Anima, oggi pari al 10,32%, fino ad un massimo del 24,9% del capitale votante della compagnia. Questa operazione consentirà di poter contare, fin da subito, su oltre 147 miliardi di masse in gestione (dato al 30 settembre 2016).

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions