La Borsa di Milano incrementa i guadagni

La Borsa di Milano incrementa i guadagni
© Shutterstock

Lo spread è sceso ulteriormente. In forte ripresa i bancari. Banca MPS controtendenza. Brilla A2A.

CONDIVIDI

La Borsa di Milano ha incrementato i guadagni. Il FTSE MIB sale al momento dell’1,4% a 17.288,49 punti. Lo spread scende a 158 punti base.

I timori legati alla vittoria del No al referendum costituzionale si sono ulteriormente ridotti. Su richiesta del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, il premier Matteo Renzi resterà al suo posto fino all'approvazione della legge di bilancio, che dovrebbe arrivare entro questa settimana. Intanto l’agenzia Fitch ha indicato che non ci saranno azioni immediate sul rating sovrano dell'Italia nonostante l’aumento dell’incertezza politica.

I bancari registrano una ripresa. UniCredit (IT0000064854) guadagna il 3,8%, Mediobanca (IT0000062957) il 4,4% e UBI Banca (IT0003487029) il 3,7%,

Ancora debole Banca MPS (IT0001334587), che perde il 2,8%. Il terremoto politico dopo l’esito del referendum ha complicato il piano di salvataggio della banca senese.

A2A (IT0001233417) guadagna il 5%. Goldman Sachs ha confermato il suo rating di “Buy” sulla multiutility lombarda, il target price è stato tuttavia ridotto da €1,47 a €1,43.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions