La produzione industriale ha registrato in Italia ad ottobre una variazione nulla. Gli economisti avevano previsto una crescita dello 0,2%. Il dato di settembre è stato confermato a -0,8%.

Ad ottobre l'indice dell'Istat ha registrato variazioni congiunturali positive nei raggruppamenti dell'energia (+2,1%) dei beni strumentali (+0,5%) e dei beni intermedi (+0,1%); sono diminuiti invece i beni di consumo (-0,9%).

Su base annua la produzione industriale italiana è cresciuta ad ottobre dell’1,3%. L’Istat osserva che i giorni lavorativi sono stati sono stati 21 contro i 22 di ottobre 2015.

In termini tendenziali la produzione ha registrato variazioni positive in quasi tutti i comparti: sono aumentati infatti l'energia (+6,4%), i beni strumentali (+2,0%) e i beni intermedi (+0,1%). Una variazione nulla hanno segnato invece i beni di consumo (0,0%).

Nella media del trimestre agosto-ottobre 2016 la produzione è aumentata dell'1,6% rispetto al trimestre precedente.

A cura di Redazione Borsainside © RIPRODUZIONE RISERVATA