La Borsa di Milano ha aperto in leggero ribasso. Il FTSE MIB perde al momento lo 0,2%. Lo spread è in leggero aumento a 154 punti base, dai 153 punti di ieri. Il tasso sul Btp a 10 anni è pari all’1,88% da 1,87%.

A Piazza Affari è scattata qualche presa di beneficio. Sui mercati sta aumentando la tensione con l’avvicinarsi della fine della riunione della Fed.

Dopo il rally di ieri UniCredit (IT0000064854) perde il 2,6%. Exane ha declassato il titolo da “Outperform” a “Neutral”.

Banca MPS (IT0001334587) è in asta di volatilità. La banca senese ha confermato che la BCE ha negato l’autorizzazione a posticipare l’aumento di capitale.

Mediaset (IT0001063210) guadagna un ulteriore 4,9%. Vivendi (FR0000127771) ha fatto sapere di aver già aumentato la sua partecipazione nel Biscione al 12,32%.

Italgas (IT0005211237) guadagna l’1,3%. Merrill Lynch ha avviato la copertura sul titolo con “Buy” ed un target sul prezzo a €3,90.

A cura di Redazione Borsainside © RIPRODUZIONE RISERVATA