Fiat Chrysler chiude il 2016 con risultati record, titolo in netto rialzo

Fiat Chrysler chiude il 2016 con risultati record, titolo in netto rialzo

I risultati del costruttore italo-americano di auto hanno convinto il mercato. Anche le previsioni per il 2017 hanno battuto le attese.

CONDIVIDI

Fiat Chrysler (NL0010877643) ha annunciato risultati record per il 2016. L’utile netto adjusted è aumentato lo scorso anno del 47% a €2,51 miliardi. Il consensus era di €2,28 miliardi.

Il costruttore di automobili ha beneficiato della solida domanda nell’America settentrionale e della forte ripresa del mercato europeo. L’Ebit adjusted è salito del 26% a €6,05 miliardi. I ricavi sono cresciuti leggermente a €111,02 miliardi, dai €110,6 miliardi del 2015. Gli analisti avevano previsto un Ebit adjusted di €5,55 miliardi e ricavi di €111,3 miliardi.

Le consegne globali sono state pari a 4,72 milioni di unità, sostanzialmente in linea con quelle del 2015.

L'indebitamento netto industriale è calato a €4,58 miliardi, dai €5,05 miliardi al 31 dicembre 2015. Fiat Chrysler indica che il calo è stato dovuto principalmente alla generazione di cassa delle attività industriali che, al netto di investimenti per €8,8 miliardi, è stata pari a €1,8 miliardi.

Il gruppo italo-americano prevede per il 2017 ricavi netti tra €115 e €120 miliardi, un Ebit adjusted superiore a €7 miliardi, un utile netto rettificato superiore a €3 miliardi e una sostanziale riduzione dell'indebitamento netto industriale, che dovrebbe scendere sotto €2,5 miliardi. Anche l’outlook su quest’anno è stato migliore di quanto previsto dagli esperti delle banche d’affari. Il titolo guadagna attualmente a Piazza Affari il 2,7% a €10,49.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions