Mediobanca, utile primo semestre +30%, CET1 al 12,3%

Mediobanca, utile primo semestre +30%, CET1 al 12,3%

I ricavi di Mediobanca hanno raggiunto un livello record. Sale il margine di interesse. Calano le rettifiche su crediti.

CONDIVIDI

Mediobanca (IT0000062957) ha annunciato oggi che nel primo semestre dell'esercizio 2016-2017 l'utile netto è cresciuto del 30% a €418 milioni. Gli analisti avevano previsto €405 milioni. Il risultato operativo si è attestato a €425 milioni, in aumento del 14% rispetto allo stesso periodo dello scorso esercizio. Mediobanca indica di aver beneficiato “della positiva dinamica dei ricavi, del controllo dei costi e della continua riduzione del costo del rischio in tutte le linee di business”.

I ricavi sono aumentati del 6% ed hanno raggiunto il livello record di €1,072. Il margine di interesse è salito del 5,2% a €635,6 milioni grazie al positivo andamento del credito al consumo. Le commissioni sono cresciute del 4,1% a €236,8 milioni, mentre i proventi da tesoreria sono balzati del 39,3% a €63,8 milioni.

Le rettifiche su crediti sono calate del 18,1% a €183,7 milioni con un costo del rischio a 102 punti base, da 136 punti base un anno prima.

Per quanto riguarda i coefficienti patrimoniali il CET1 a fine dicembre si è attestato al 12,3% phased in, quello fully phased al 12,8%, ben sopra il target minimo fissato dallo Srep della BCE del 7%.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions