Leonardo sotto pressione. Moretti sarà sostituito?

Leonardo sotto pressione. Moretti sarà sostituito?

Secondo indiscrezioni di stampa il governo starebbe ancora valutando se sostituire o meno l'ex numero uno di Rete Ferroviaria Italiana.

CONDIVIDI

Leonardo (IT0003856405) sotto pressione a Piazza Affari. Il titolo perde al momento a Piazza Affari l’1,5% a €11,74.

Secondo indiscrezioni di stampa il governo starebbe ancora valutando se sostituire o meno Mauro Moretti. L’amministratore delegato dell'ex Finmeccanica è stato condannato a sette anni per la strage causata dall’incidente ferroviario di Viareggio. Tra i possibili sostituti ci sarebbero Alfredo Altavilla, responsabile dell'area Emea di Fiat Chrysler (NL0010877643), e Fabrizio Giulianini, ex numero uno di Selex Es (divisione elettronica). Entrambi hanno esperienza internazionale.

Il mandato di Moretti scade a maggio, quando si terrà l’assemblea dei soci di Leonardo. Visto che le liste per il rinnovo delle cariche nelle società pubbliche vanno presentate almeno 25 giorni prima delle assemblee, ci sarà chiarezza sul futuro dell’ex amministratore delegato di Rete Ferroviaria Italiana durante le prossime settimane.

Dopo la sentenza del Tribunale di Lucca Moretti è stato confermato dal consiglio di amministrazione alla guida di Leonardo. Il rinnovo della fiducia è arrivato a seguito di una valutazione, supportata da tre pareri messi a punto da altrettanti professionisti esperti in materie di diritto civile, penale e internazionale, da cui è emerso “che permangono in capo all’Amministratore Delegato tutti i requisiti previsti dalla vigente disciplina, nonché la piena capacità di esercitare le prerogative connesse all’ufficio di organo delegato”.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA
Adv
Trade indices Online
iqOption