Generali entra ufficialmente nel capitale di Intesa Sanpaolo

Generali entra ufficialmente nel capitale di Intesa Sanpaolo
©360b - Shutterstock

Il gruppo assicurativo ha acquistato oggi 510 milioni di azioni ordinarie della banca. Intanto il presidente di Generali apre a collaborazioni.

CONDIVIDI

Generali (IT0000062072) è entrata ufficialmente nel capitale di Intesa Sanpaolo (IT0000072618). Si tratta di una mossa difensiva contro una possibile scalata da parte della banca. In una nota, il gruppo assicurativo indica “di avere acquisito, in data odierna, 510 milioni di azioni ordinarie di Intesa Sanpaolo pari al 3,04% del capitale sociale complessivo della stessa, e di aver dato corso alla procedura per porre termine al prestito titoli precedentemente annunciato”. Alle attuali quotazioni di mercato la quota ha un controvalore pari a circa 1,1 miliardi di euro.

In precedenza Generali possedeva solo titoli presi in prestito con acquisizione dei diritti di voto. Contestualmente, il Leone di Trieste si è cautelato dalle possibili oscillazioni di Borsa. Nella nota spiega infatti di aver “effettuato un'operazione in strumenti derivati collateralizzati per coprire totalmente il rischio economico collegato all'acquisto delle suddette azioni”.

Prima del comunicato era arrivata un’apertura da parte del presidente Gabriele Galateri di Genola. Quest’ultimo ha affermato che Generali non ha “mai fatte preclusioni verso Intesa Sanpaolo”. Galateri di Genola ha aggiunto che “se ci fossero ipotesi di collaborazioni industriali valide che riflettono anche un po’ le regole del gioco della governance in termini di chiarezza e trasparenza, evidentemente le valuteremo”.

A Piazza Affari Generali ha guadagnato oggi lo 0,5% a 14,86 euro, Intesa Sanpaolo ha perso l’1,2% a 2,17 euro.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions