Apertura Borsa Milano: Le banche restano sotto pressione

Apertura Borsa Milano: Le banche restano sotto pressione
© iStockPhoto

Il FTSE MIB scende dopo aver aperto in leggero rialzo. Lo spread è stabile. Terna allunga dopo i conti. Bene Brembo.

CONDIVIDI

Dopo un’apertura in leggero rialzo la Borsa di Milano ha virato velocemente in rosso. Il FTSE MIB scende attualmente dello 0,6% a 18.861,83 punti. Lo spread è stabile a 188 punti base. Il tasso del BTP a dieci anni passa al 2,19%, dal 2,18%.

In mattinata sono attesi gli indici PMI per l’Eurozona. Oggi è in programma inoltre la riunione dell’Ecofin. Sul mercato valutario l’euro si è indebolito, tornando sotto quota 1,06 dollari.

Ancora una volta sono le banche a pesare su Piazza Affari. Banco Bpm (IT0005218380) perde l’1,6%, UniCredit (IT0000064854) l’1,2% e UBI Banca (IT0003487029) l’1,6%.

Terna (IT0003242622) guadagna un ulteriore 0,5% dopo aver annunciato ieri solidi risultati per il 2016.

Brembo (IT0001050910) guadagna lo 0,7%. Kepler Cheuvreux ha confermato il suo rating di “Buy” sul titolo ed alzato il target sul prezzo da 63 a 69 euro.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions