Borsa Milano positiva a metà giornata, Eni in cima al FTSE MIB

Borsa Milano positiva a metà giornata, Eni in cima al FTSE MIB
© Shutterstock

Molto bene anche Brembo e Terna. I bancari restano sotto pressione. Vola Mondadori dopo aver svelato il piano al 2019.

CONDIVIDI

La Borsa di Milano sale a metà giornata. Il FTSE MIB sale attualmente dello 0,5% a 19.070,62 punti.

L'indice PMI Composite per la zona euro è salito a febbraio ai massimi livelli da quasi sei anni. I future sugli indici statunitensi segnalano inoltre una partenza positiva a Wall Street.

Eni (IT0003132476) guadagna il 2,5% ed è in cima al FTSE MIB. Goldman Sachs ha confermato il suo rating di “Buy” sul cane a sei zampe ed alzato il target sul prezzo da 16,70 a 17 euro. Eni beneficia inoltre del nuovo aumento del prezzo del petrolio.

Brembo (IT0001050910) guadagna il 2,2%. Kepler Cheuvreux ha confermato il suo rating di “Buy” sul titolo ed alzato il target sul prezzo da 63 a 69 euro.

Terna (IT0003242622) guadagna un ulteriore 1,6% dopo aver annunciato ieri solidi risultati per il 2016. Oggi alcune case di investimento hanno alzato il loro target price per il titolo.

I bancari continuano ad essere deboli. Banco Bpm (IT0005218380) perde il 2,5% e UniCredit (IT0000064854) l’1,5%.

Fuori dal paniere principale Mondadori (IT0001469383) guadagna il 6,8%. Il gruppo editoriale ha fornito i target al 2019, lasciando presagire un possibile ritorno al dividendo nell'arco del piano.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions