Apertura positiva per la Borsa Milano: Generali e Intesa a due velocità

Apertura positiva per la Borsa Milano: Generali e Intesa a due velocità
© iStockPhoto

Lo spread è stabile in area 200 punti. Bene Banco Bpm e Azimut. Sale ancora Leonardo. Scende Terna.

CONDIVIDI

La Borsa di Milano ha aperto oggi in rialzo. Il FTSE MIB sale attualmente dello 0,8% a 18.741,31 punti. Lo spread è invariato a 199 punti base. Il tasso del BTP a dieci anni passa al 2,19%, dal 2,18% di venerdì sera.

Wall Street si è rafforzata venerdì scorso nel finale di seduta. Di conseguenza il clima sulle borse europee è nei primi scambi generalmente positivo. A sostenere Piazza Affari sono anche le notizie arrivate dal fronte societario.

Generali (IT0000062072) perde il 4,8%. Intesa Sanpaolo (IT0000072618) ha annunciato di aver rinunciato alla maxi fusione con il gruppo assicurativo. Il titolo della banca sale del 5%.

Banco Bpm (IT0005218380) guadagna il 3,2%. L’istituto di credito ha annunciato di aver passato “ampiamente” l’esame prudenziale (SREP) della BCE, superando i parametri fissati dall’Eurotower.

Leonardo (IT0003856405) guadagna l’1,4%. Exane ha alzato il suo rating sul titolo da “Undeperform” a “Neutral”.

Azimut (IT0003261697) guadagna lo 0,8%. Il gruppo impegnato nel risparmio gestito ha comunicato di aver completato la prima tranche del programma di acquisto di azioni proprie, per un controvalore complessivo pari a 25 milioni di euro.

Terna (IT0003242622) perde lo 0,3%. Credit Suisse ha tagliato il suo rating sull'operatore di reti per la trasmissione dell'energia elettrica a “Underperform”.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions