Chiusura Borsa Milano: Bene Exor, a picco Bper, FTSE MIB piatto

Chiusura Borsa Milano: Bene Exor, a picco Bper, FTSE MIB piatto
©baldovina - Shutterstock

Spread ancora in salita. Tonico UniCredit. Male Leonardo. Snam sotto pressione dopo i conti. Volano Ei Towers e Rai Way.

CONDIVIDI

La Borsa di Milano ha chiuso oggi poco sopra la parità. Il FTSE MIB ha guadagnato meno dello 0,1% a 19.455,05 punti. Lo spread è salito a 187 punti base, dai 182 punti di ieri. Il tasso del BTP a dieci anni è passato dal 2,15% al 2,18%.

L’odierna seduta a Piazza Affari è stata tranquilla e povera di spunti. L’attenzione degli investitori è già rivolta a giovedì, quando si terrà la riunione della BCE, e a venerdì, quando saranno pubblicati i dati sul mercato del lavoro negli USA.

Exor (IT0001353140) ha guadagnato l’1,2%. La holding della famiglia Agnelli ha beneficiato della speculazione su nuove operazioni di M&A nel settore dell’auto. Sergio Marchionne ha affermato al salone di Ginevra di ritenere possibile un’alleanza tra Fiat Chrysler (NL0010877643) e Volkswagen (DE0007664039). Il titolo del costruttore italo-americano ha guadagnato lo 0,1%.

UniCredit (IT0000064854) ha guadagnato lo 0,7%. Goldman Sachs ha confermato il titolo nella sua “Conviction Buy List” ed alzato il target sul prezzo da €16,80 a €19.

Intesa Sanpaolo (IT0000072618) ha guadagnato lo 0,3%. L’istituto di Ca’ de Sass ha ceduto la sua intera quota in Allfunds Bank, pari al 50% del capitale, registrando una plusvalenza di circa €800 milioni.

Bper Banca (IT0000066123) ha perso il 4,2% ed è finito in fondo al FTSE MIB. Goldman Sachs ha tagliato il suo rating sul titolo da “Buy” a “Neutral”.

Leonardo (IT0003856405) ha perso il 2,2%. Secondo quanto scrive “La Stampa”, il governo avrebbe deciso di non confermare l'amministratore delegato Mauro Moretti, condannato in primo grado a sette anni per la strage di Viareggio.

Snam (IT0003153415) ha perso l’1,5%. Il gruppo impegnato nel trasporto e dispacciamento di gas ha comunicato oggi che il suo utile netto adjusted è calato lo scorso anno del 16%.

Fuori dal paniere principale Ei Towers (IT0003043418) ha guadagnato il 5,3%. Secondo indiscrezioni di stampa Rai Way (IT0005054967) starebbe studiando un’offerta sul gruppo rivale. Anche il titolo di Rai Way è salito del 5,3%.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions