Azioni STImicroelectronics: Equita resta bullish dopo trimestrale, trend positivo in atto oggi

Azioni STImicroelectronics: Equita resta bullish dopo trimestrale, trend positivo in atto oggi

Forte rialzo per la quotazione di STM dopo la presentazione della trimestrale. Equita ribadisce il "buy"

CONDIVIDI

La corsa di STMicroelectronics potrebbe non essere ancora finita. Dopo il forte rialzo messo a segno dal titolo STM nel 2016, anche in questa prima parte del 2017, il prezzo delle azioni della società italo-francese sta registrando rialzi significativi, seppure ad un ritmo molto più contenuto rispetto al passato.

Nella seduta di oggi, STM è balzata in vetta al Ftse Mib con una progressione del 2,62% a 14,86 euro per azione. Grazie al rialzo odierno, STMicroelectronics ha portato in attivo una performance mensile che fino a ieri era caratterizzata dal segno rosso. A lasciare a bocca aperta è soprattutto il balzo che il prezzo delle azioni STM ha registrato nell'ultimo anno. In questo range temporale, infatti, la performance di STMicroelectronics ha rimediato un balzo del 180%!

A spingere gli acquisti sul titolo STM nella seduta di oggi sono i buoni conti trimestrali che la società ha presentato questa mattina. 

I primi tre mesi dell'esercizio 2017 si sono chiusi per STM con un utile netto pari a 108 milioni di dollari, in miglioramento notevole rispetto al rosso di 41 milioni che aveva caratterizzato il primo trimestre 2016. Variazione positiva anche per i ricavi che si sono attestati a quota 1,821 miliardi di dollari, in aumento del 12,9%, mentre il margine operativo lordo è stato pari al 37,6%, dato che si confronta con il 33,4% dei primi tre mesi dell'esercizo 2016. 

Le buone notizie per STMicroelectronics, però, non si fermano qui. Se la trimestrale, come osservato da alcuni analisti è positiva, l'outlook sul secondo trimestre dell'esercizio 2017 non è da meno. Stando a quanto comunicato dalla società, infatti, STM punta a realizzare un fatturato in crescita su base sequenziale nell'ordine del 5% mentre il margine operativo lordo è visto attorno al 38,1%, più o meno due punti percentuali.Sulla base di questo target, il risultato operativo e l'utile netto relativi al secondo trimestre dovrebbero subire un forte incremento. 

Secondo alcuni traders, sono proprio le buone prospettive sul secondo trimestre 2017 a spingere oggi gli acquisti su STM.

Dal punto di vista grafico, la quotazione STM ha toccato un massimo intraday a quota 15,05 euro (+4%) per poi ritracciare sui livelli indicati in precedenza (che valgono comunque il primato sul paniere principale di Borsa Italiana). Molto forti i volumi con oltre 5,2 milioni di pezzi che sono passsati di mano a metà giornata. 

Fin qui la cronaca della seduta. Ma cosa pensano gli analisti dell'andamento delle azioni STM? In altre parole conviene o no investire in azioni STMicroelectronics? Il dubbio che tanti investitori si stanno ponendo proprio in queste ore è certamente leggittimo. Il fatto che STM abbia registrato lo scorso anno una forte variazione positiva, porta inevitabilemente a suggerire prudenza. Secondo molti operatori, infatti, a prescindere dal rally di oggi, STM non può comunque tornare sui livelli di alcuni mesi fa.

Gli analisti, o almeno alcuni analisti, non sono così pessimisti. La sim Equita, ad esempio, consiglia di comprare azioni STM. Da parte degli esperti di Equita, quindi, c'è una prevalenza di un approccio bullish al titolo STM. Conti trimestrali migliori delle attese e una guidance sul secondo trimestre 2017 che è positiva sono alla base dell'ottimismo di Equita. Secondo il broker, inoltre, STMicroelectronics tratta a sconto rispetto al concorrente principale ossia Infineon, nonostante un profilo di crescita e una marginalità tra le due società che appaiono abbastanza simili.

La posizione di Equita non convince però gli esperti di Kepler Cheuvreux e quelli di Banca Akros. I primi sul titolo STM hanno rating hold mentre i secondi hanno rating neutral. Per entrambi i conti trimestrali del gruppo italo-francese sono buoni e anche la guidance è positiva. Nonostante questo, però, il titolo non dovrebbe avere nelle gambe la forza per ritornare sul trend molto positivo degli ultimi mesi del 2016. Nulla di eccezionale all'orizzonte, insomma. 

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions