Saipem: downgrade di Barclays e calo prezzo petrolio sono mix letale per quotazione

Saipem: downgrade di Barclays e calo prezzo petrolio sono mix letale per quotazione
© iStockPhoto

Forte ribasso per il titolo Saipem che non riesca a risalire sopra 3,4 euro per azione

CONDIVIDI

Il superamento della resistenza collocata a 3,4 euro avvenuto ieri è stato fatale per Saipem. Il titolo della società attiva nel settore oil, infatti, è oggi sprofodato al di sotto di 3,4 euro. La quotazione Saipem, infatti, con un ribasso rispetto alla chiusura di ieri del 2,26%, è ora attestata a 3,38 euro. Oggi il minimo intraday è stato toccato a 3,36 euro, livello raggiunto poco prima di mezzogiorno.

Il ribasso di oggi, logicamente, va a ridurre la portata della performance positiva che Saipem era riuscita a cogliere nelle ultime sedute. Alle luce del forte calo odierno, la performance a 1 mese di Saipem è ora negativa per il 5,43%. Da dimenticare il risultato negli ultimi sei mesi e nell'ultimo anno. Per quanto riguarda il primo intervallo di tempo, Saipem ha registrato un calo del 39% mentre per quello che riguarda il secondo intervallo di tempo, il prezzo delle azioni Saipem è sceso dell'11,68%. Graficamente parlando quota 4 euro post aumento di capitale è oramai lontanissima.

Il ribasso che oggi Saipem sta registrando è dovuto a due distinti fattori. Da un lato, infatti, c'è il contesto generale reso molto debole a causa del nuovo calo del prezzo del petrolio con il Wti e il Brent che sono tornati sotto-pressione. Su questa negativa situazione di partenza si è poi inserito il report negativo degli analisti di Barclays. Gli esperti hanno tagliato sia il rating che il target price della quotata. Nello specifico, il rating è stato abbassato a equalweight e il prezzo obiettivo è stato portato a 4,1 euro. Il downgrade è l'espressione più rappresentativa del momento non facile che Saipem sta vivendo.

Per avere un'idea della portata di quello che sta avvenendo, è necessario tenere in considerazione che neppure le notizie sui nuovi contratti acquisti, arrivate nei giorni scorsi, stanno spingendo Saipem in avanti.

Da tutti questi elementi e considerando le deboli previsioni sulla quotazione petrolio, si evince che sul titolo Saipem non può non essere mantenuta una forte cautela con un approccio short. 

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions