Borsa italiana oggi: calma prima della volatilità, quali azioni sono da comprare

Borsa italiana oggi: calma prima della volatilità, quali azioni sono da comprare
© Shutterstock

Seduta poco mossa a Piazza Affari ma alcuni titoli stanno offrendo buone occasioni di trading

CONDIVIDI

Non ci sono grandi variazioni di prezzo oggi sulla Borsa Italiana. Il Ftse Mib, come già avvenuto nelle recenti sedute, si sta mostrando timido a causa della scarsa avversione al rischio degli investitori. L'andamento sulla parità della Borsa Italiana rispecchia quello che è il più generale sentiment che nelle ultime settimane ha caratterizzato i mercati. Con il salvataggio di Monte dei Paschi archiviato e l'assenza di spunti da altri titoli, il focus è tornato sulle banche centrali. In particolare, se la borsa italiana oggi si presenta incerta è perchè gli investitori si stanno già posizionando in vista della seduta di domani. Le decisioni di politica monetaria che la Banca Centrale Europea rappresentano oggi il grande tema di discussione e spiegano il perchè dello scarso movimento sull'azionariato. 

Nonostante gli spunti operativi limitati, sono comunque presenti sulla borsa italiana oggi interessanti titoli. Occasioni potenziali di trading, infatti, riguardano Stmicrolectronics e Banco Bpm (banca nata dalla fusione tra Banco Popolare e Banca Popolare di Milano). Stm sta registrando un rialzo di quasi 2 punti percentuali e mezzo a causa del clima di attesa per la pubblicazione della trimestrale. Le aspettative del consenus sui conti del secondo trimestre di Stm sono positive anche la guidance sull'intero 2017 è incoraggiante anche alla luce delle ultime stime. Proprio perchè la trimestrale Stm sarà pubblicata la prossima settimana, le azioni Stmicroelectronics possono essere inserite nella lista dei titoli da comprare. Lo stesso dicasi per BancoBpm che sta registrando un rialzo dello 0,11%. La variazione positiva non è molto ampia ma i motivi alla base dell'aumento del prezzo delle azioni BancoBpm sono comunque di buon auspicio. A spingere oggi gli acquisti, infatti, sono i rumors riguardanti una possibile nuova operazione sui crediti deteriorati che potrebbe avvenire a settembre. La notizia non è stata confermata ma gli investitori sembrano credere a questa eventualità. La cessione dei crediti non performanti riguardare un ammontare di 2 miliardi e di chiuderebbe entro l'anno. Questo è un buon motivo per investire in azioni BancoBPM. 

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions