Piazza Affari oggi: azioni Banco BPM sotto 3,3 euro. Comprare a questo prezzo conviene?

Piazza Affari oggi: azioni Banco BPM sotto 3,3 euro. Comprare a questo prezzo conviene?
© iStockPhoto

Ben due analisti hanno alzato il target price su Banco BPM che segna però un forte calo

CONDIVIDI

La quotazione Banco BPM è tra le peggiori a Piazza Affari oggi. Il prezzo delle azioni della banca nata dalla fusione tra Banco Popolare e Banca Popolare di Milano è sceso sotto ai 3,3 euro. Se si va a guardare al grafico intraday, si nota come la tendenza alla vendita abbia caratterizzato l'andamento della quotazione di Banco BPM fin dall'apertura. Andando a guardare al flusso di notizie non sembrano emergere particolari news o rumors che possnao giustificare questo andamento molto debole.

Quello che sta avvenendo, però, può acquistare un significato ben preciso se si va a guardare all'andamento complessivo di tutto il Ftse Mib. Il principale indice di Borsa Italiana oggi sta segnando una flessione di oltre 1 punto percenuale. Il calo è dovuto alle tante prese di beneficio che, sia pure con intensità differente tra settore e settore, interessano un pò tutti i comparti compreso quello bancario. Le vendite che stanno interessando Banco BPM sono quindi solo un effetto del contesto improntato alla prudenza che caratterizza oggi non solo il mercato italiano ma anche tutte le borse europee.

Il calo di oggi, porta la quotazione Banco BPM a restringere il guadagno rimediato nell'ultima settimana. La perfomance resta positiva ma scende sul +7,4%. Il fatto che il guadagno su base semestrale resti molto forte (+32%) è poi la conferma che chi ha scelto di investire in azioni Banco BPM sei mesi fa, ha certamente ottenuto un profitto non di poco conto. Il vantaggio è stato tanto per chi ha comprando azioni Banco BPM in modo diretto, quanto per chi ha investitori attraverso il trading di CFD.

Nonostante la contrazione della quotazione Banco BPM, comprare azioni della banca creata da Banco Popolare e dalla Banca Popolare di Milano, resta comunque molto conveniente. Ne sono convienti sia gli analisti di Societe Generale che i loro colleghi australiani di Macquarie. Per i primi, il rating sul Banco BPM resta buy ma con un target price che è stato rivisto in aumento a 3,9 euro ovviamente al di sopra delle quotazioni attuali. Per Macquerie, invece, il rating su Banco BPM resta outperform con target price rivisto al rialzo a 4,6 euro, molto oltre quelle che sono le quotazioni attuali. Il consiglio dei due broker è quindi quello di comprare (per la francese Soc Gen) o guardare comunque molto positivamete perchè il titolo farà meglio del mercato per Macquarie. 

Il calo di oggi, quindi, potrebbe essere solo un passo verso una ripartenza. Ulteriori indicazioni possono arrivare dall'analisi tecnica sul titolo e sul grafico real time Banco BPM. 

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions