Borsa Italiana oggi: azioni FCA e prospettive future. Conviene comprare ancora?

Borsa Italiana oggi: azioni FCA e prospettive future. Conviene comprare ancora?
© iStockPhoto

La quotazione FCA sfonda il muro dei 13 euro e abbatte ogni resistenza ma è tempo di guardare a domani

CONDIVIDI

La monotonia tipica dell’ultima di ottava è movimenta sulla Borsa Italiana oggi dalle azioni Fiat Chrysler Automobiles (per semplicità FCA). Tutte le analisti e le previsioni sul possibile andamento del titolo FCA sono state smentiti da quelli che poi sono stati i fatti. E i fatti, ad oggi 1 settembre, dicono che la corsa del prezzo delle azioni FCA non si è ancora fermata. Quella che doveva quindi essere solo una parentesi, condita dalla speculazione di Ferragosto, rischia di diventare qualcosa di molto più complesso. L’andamento positivo del titolo Fiat Chrysler Automobiles ha avuto inizio lo scorso 14 agosto.

Se prendiamo come punto di riferimento il prezzo delle azioni FCA alla chiusura dell’11 agosto e lo confrontiamo con quello su Borsa italiana oggi, l’entità della variazione balza subito all’occhio.

Dal punto di vista grafico, l’andamento del titolo FCA ha abbattuto tutte le resistenze arrivando a livelli destinati ad entrare nella storia. L’11 agosto il prezzo delle azioni FCA era pari a 9,82 euro. Oggi la quotazione FCA è pari a 13,08%. Grazie al proseguimento del trend rialzista, il titolo di Marchionne ha abbattuto anche la soglia psicologica dei 13 euro.

Chi ha scelto di investire in azioni FCA e ha tenuto i titoli in portafoglio noncurante del rischio prese di beneficio, ha ottenuto un profitto molto interessante. Lo stesso dicasi per chi ha deciso di investire in azioni FCA attraverso il trading di Cfd e si attestato, irremovibile, sul long.

E’ logico però che ogni giorni che passi il rischio che il prezzo delle azioni inizi a ritracciare è sempre più alto. Un eventuale cambio di rotta della quotazione FCA non dorrebbe però mettere a rischio o in discussione un trend che comunque dovrebbe restare rialzista. Di questo è convinta Goldman Sachs che, in un recente report sulle previsioni relative all’andamento del titolo della casa automobilistica, ha elencato i fattori in grado di sostenere la quotazione FCA anche nei prossimi mesi. Prima delle indiscrezioni sullo spin off del segmento della componentistica, necessario per spostare il core solo sull’auto, e dell’ipotesi M&A, a sostenere un apprezzamento delle azioni del Lingotto potrebbe essere anche la forte generazione di cassa stimata per i prossimi mesi.

L’effetto positivo delle previsioni di Goldman Sachs si è sommato ai dati sulle immatricolazioni auto fornite oggi dalla Spagna. Le immatricolazioni del brand Fiat in Spagna sono balzate nel mese di agosto del 30,1% verso un anno prima a 3.147 unità su un mercato dell'auto iberico salito del 13,1% a 72.410. Considerando gli altri brand di FCA, Alfa Romeo ha registrato +31,2% a 206, Jeep +26,1% a 503 e Maserati -54,5% a 15. Negli otto mesi, su un mercato spagnolo in rialzo del 6,9% a quasi 850mila unità, Fiat ha segnato +14,1% a 40.712, Alfa Romeo +32,6% a 2.748, Jeep +14,6% a 5.370 e Maserati +58,5% a 260.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions