Azioni Unicredit: interrotto trend negativo. Comprare ma fino a quando?

Azioni Unicredit: interrotto trend negativo. Comprare ma fino a quando?
© iStockPhoto

La quotazione di Unicredit prova ad invertire la rotta dopo una serie di sedute negative ma non ci sono supporti

CONDIVIDI

Unicredit si appresta a chiudere una settimana non facile gettando le basi per un recupero che potrebbe proseguire anche a partire dal prossimo lunedì. La quotazione Unicredit nella seduta di Borsa italiana oggi è arrivata fino a 16,84 euro per azione (massimo intraday) per poi ridurre la variazione positiva ed attestarsi a 16,80 euro, circa 30 centesimi in più rispetto ai 16,50 euro del prezzo di apertura.

Dal punto di vista grafico, la quotazione Unicredit nella settimana che si chiude oggi 8 settembre, è scesa sotto il supporto collocabile in area 17 euro lo scorso martedì 5 settembre in prosecuzione di un trend negativo che era già iniziato il precedente lunedì 4 settembre come conseguenza del clima di paura determinato dai test missilistici condotti dalla Corea del Nord.

La prima settimana di settembre è stata negativa per il titolo Unicredit in quanto è stata interrotta una lunga fase di recupero che era partita lo scorso 3 agosto. L'ultima volta che il prezzo delle azioni Unicredit è sceso sotto quota 17 euro era appunto lo scorso 2 agosto. Da allora è partito un recupero che si è chiuso con il ritorno del prezzo delle azioni sotto ai 17 euro appunto lo scorso 5 settembre, dopo un primo test (respinto) che ha visto la quotazione toccare il 17 euro tondi (seduta del 30 agosto). 

Il rialzo di oggi della quotazione Unicredit blocca il trend ribassista della settimana. A parte i movimenti grafici, però, non ci sono notizie a supporto degli acquisti. L'aumento del prezzo delle azioni Unicredit, infatti, è solo un effetto della ritrovata fiducia che si è respirata su Borsa italiana oggi tra le banche. Oltre ad Unicredit, infatti, anche Banco BPM appare tonica. In considerazione di questa situazione indicare delle previsioni sulla quotazione di Unicredit della prossima settimana non è facile. Molto dipenderà dalla possibilià (o dal timore) che la Corea del Nord effettui un nuovo test missilisitico la prossima domenica. Un nuovo atto ostile determinerebbe nervosismo sui mercati. 

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions