Borsa Italiana oggi: azioni MPS e alta volatilità. Conviene comprare a questo prezzo?

Borsa Italiana oggi: azioni MPS e alta volatilità. Conviene comprare a questo prezzo?

E' ripresa oggi la quotazione di Monte dei Paschi su Borsa Italiana ma i traders non sanno di preciso che fare

CONDIVIDI

La quotazione Monte dei Paschi è una occasione di trading o no e, detto in altri termini, comprare azioni Mps nel giorno del ritorno del titolo della banca toscana su Borsa Italiana, è conveniente o no? Poichè ad entrambi questi interrogativi nessuno riesce a dare una risposta precisa, ecco spiegato il motivo per il quale il prezzo delle azioni MPS su Borsa Italiana oggi sta segnando continue oscillazioni. Sotto questo punto di vista, il ritorno di Monte dei Paschi a Piazza Affari non ha riservato alcun genere di novità. Si sapeva infatti già da ieri che questa mattina il titolo MPS si sarebbe mosso con continui cambi di direzione. L'alta volatilità era stata messa già in conto dalla stessa Borsa Italiana che non a caso, proprio ieri, aveva reso noto che per tutta la giornata di oggi sarebbero stati vietati gli ordini al meglio sul titolo Monte dei Paschi. I traders tradizionali, ma anche coloro i quali hanno deciso di investire in azioni MPS attraverso il trading di CFD, sono perfettamente consapevoli che questa fase non si esaurità oggi. Servirà, infatti, un certo lasso di tempo affinchè la quotazione MPS riesca a rispecchiare quelli che sono i fondamentali della banca.

Andando a guardare al grafico intraday relativo all'andamento della quotazione MPS su Borsa Italiana oggi, è impossibile non notare la presenza di diverse sospensioni per eccesso di ribasso. In più di una occasione dall'apertura delle seduta, infatti, il titolo MPS è finito in asta di volatilità per eccesso di scostamento di prezzo. La quotazione MPS ha oscillato tra i 4,064 euro e i 5,24 euro in appena due ore e mezza di negoziazioni. Dopo una serie di accelerazioni intervallate da frenate brusche, il prezzo delle azioni MPS sembra ora essersi stabilizzato sopra i 5 euro. Il fatto che la quotazione Monte dei Paschi sia in continua oscillazione è anche dovuto all'enorme quantità di scambi che stanno interessando il titolo. Dopo due ore e mezza di negoziazioni risultano essere passati di mano qualcosa come 27 milioni di titoli. E' però evidente che gli stessi investitori siano alla ricerca di un prezzo giusto. Secondo alcuni analisti di Assiteca SIM, "la forza di risalire subito in sella al titolo o di non risalirci mai più dipenderà dalla capacità di ciascun investitore di superare il trauma causato dalle perdite patite negli ultimi anni". In pratica quindi è ipotizzabile che in questa prima fase gli investitori si lascino trasportare da elementi soggettivi e di tipo psicologico prima di passare ad una valutazione di ordine oggettivo per la quale comunque servirà tenpo anche perchè, non bisogna mai scordarlo, i vecchi azionisti di MPS si sono ritrovati in mano una perdita a seguito della crisi della banca toscana. 

Il fatto che Monte dei Paschi stia attraversando una sorta di fase di intermezzo è ben fotografato dal report degli analisti di Banca Akros. Gli esperti hanno assegnato a MPS rating neutral e target price a 4,6 euro. Akros, nel suo report, ha messo l'accento sul atto che "il nuovo modello operativo si concentrerà su una maggiore efficienza, continuando nel percorso già seguito dalla banca dal 2012, soprattutto attraverso la riduzione del personale del 22% circa o di 5.500 esuberi entro il 2021. Tali azioni dovrebbero generare un calo dei costi operativi del 2,8% per anno nell'orizzonte temporale del piano, sia per i costi dello staff che sui costi amministrativi". Da tali indicazioni è consigliabile partire per capire se comprare azioni Monte dei Paschi conviene oggi. 

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions