Azioni BPM, utile netto di 52 milioni nei primi 9 mesi

bpm

BPM inverte la tendenza e chiude 9 mesi con risultato netto positivo.

CONDIVIDI

L'istituto di credito BPM ha annunciato di aver chiuso i primi 9 mesi con un utile netto di 52,7 milioni di euro rispetto ad una perdita di 632,7 milioni di euro conseguita nel corrispondente periodo del 2016. L'utile netto rettificato (ovvero, quello calcolato escludendo le poste non ricorrenti) si posiziona a 143,5 milioni di euro.

Le rettifiche nette su crediti si attestano a 987,8 milioni di euro, con un forte calo rispetto a quanto fatto registrare nel corso dell'anno precedente. I crediti deteriorati netti a fine settembre ammontano a 14 miliardi di euro, con una copertura complessiva del 49,1 per cento. Il margine di interesse sui nove mese registra un calo dell'1,6 per cento a 1,585 miliardi di euro e le commissioni nette salgono del 13,3 per cento a 1,577 miliardi di euro. Il Cet 1 fully phased è pari a 10,32 per cento.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions