Azioni Leonardo oggi ai minimi da un anno. Meglio andare long o short nel trading?

Azioni Leonardo oggi ai minimi da un anno. Meglio andare long o short nel trading?
© Shutterstock

Il prezzo delle azioni Leonardo è precipitato ai minimi da oltre un anno e il trend continua ad essere ribassista

CONDIVIDI

L'andata ribassista sul titolo Leonardo si consolida sul Ftse Mib oggi. Il prezzo delle azioni dell'ex Finmeccanica registra un ribasso di circa il 2,7% a quota 10,77 euro. Ben pochi potevano pensare che anche oggi sarebbe proseguito il deprezzamento della quotazione Leonardo ma l'andamento in borsa del titolo ha invece confermato che la società di Profumo sta attraversando una fase molto delicata della sua storia recente. Le vendite e gli short su Leonardo sono iniziati fin dal momento dell'avvio degli scambi. Dopo aver aperto con il prezzo delle azioni a 11,19 euro, Leonado ha progressivamente perso il suo valore scendendo sempre di più Il fatto che il massimo intraday sia coincidente con il prezzo di apertuta (appunto 11,19 euro) è la dimostrazione che la view sul titolo continua ad essere molto negativa. 

Il ribasso che le azioni Leonardo stanno segnando sul Ftse Mib, significa ritorno ai minimi da oltre un anno. Per trovare la quotazione Leonardo sotto gli 11 euro, infatti, è necessario andare fino allo scorso mese di novembre. Il passivo che l'ex Finmeccanica ha accumulato in appena due sedute inizia ad essere molto preoccupante. Lo scorso giovedì, infatti, Leonardo era attestata a quota 14,11 euro mentre il prezzo delle azioni oggi è appunto precipitato a 10,7 euro con un minimo intraday a 10,65 euro. Proprio a causa della forti vendite registrare nelle ultime sedute, la quotazione della società guidata da Profumo registra un ribasso dell'11,14 nel confronto con lo stesso periodo di un anno fa e del 30% nel confronto con un mese fa. Insomma chi ha deciso un mese fa di comprare azioni Leonardo e non le ha toccate dal suo portafoglio, adesso si ritrova con un asset che ha circa un terzo di valore in meno. Lo stesso discorso vale anche per chi ha preferito investire in azioni Leonardo attraverso il trading di CFD

Il fatto che il sentiment sul titolo si confermi negativo e che addirittura sul Ftse Mib oggi non ci sia alcun rimbalzo è la conferma che la situazione per Leonardo non è affatto semplice. Come noto, le vendite sull'ex Finmeccanica, sono scattatte dopo la pubblicazione dei conti trimestrali e l'aggiornamento al ribasso delle stile sul 2017. Leonardo ha infatti rivisto le guidance 2017 per l'ebitda, da 1,25-1,3 miliardi a 1,05-1,1 miliardi, e per i ricavi, da 12 miliardi a un range di 11,5-12 miliardi, a causa di una serie di criticità che stanno interessando soprattutto la divisione elicotteri. E' interessante, per capire come posizionarsi sulle azioni Leonardo, notare che neppure il ritorno dei rumors su possibili alleanze italo-francesi nel ramo della Difesa, hanno permesso al titolo di recuperare dopo il tracollo di venerdì. 

Il forte calo della quotazione Leonardo non è comunque una notizia negativa per tutti. Gli investitori che già dall'ultima della scorsa Ottava si sono posizionati short nel trading di CFD, infatti, stanno ottenendo un profitto molto consistente. Capire quanto questa fase negativa possa durare è quindi la vera scomessa dei prossimi giorni. 

Intanto sulle azioni Leonardo sono intervenuti gli analisti di SocGen che hanno tagliato il rating a hold e hanno abbassato il target price a 14 euro. 

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions