Azioni FCA, arriva la risposta alle accuse francesi

fca

FCA risponde alle accuse francesi sulle emissioni dei motori dei veicoli venduti.

CONDIVIDI

Nelle scorse ore Fiat Chrysler (FCA) era stata accusata dalla stampa francese (il quotidiano Le Monde) di aver manipolato le emissioni dei suoi motori diesel in Francia per favorire l'omologazione.

Secondo Le Monde, che cita un documento dell'inchiesta, FCA rischierebbe una multa di 9,62 miliardi di euro per tale scandalo che, però, FCA sta contribuendo (forse) a spegnere sul nascere.

FCA ha infatti precisato che non gli è stata notificata nessuna violazione e ha colto l’occasione per ribadire che, anche se non è stata informata dei fatti riportati, sta cooperando con l'Autorità giudiziaria francese.

Vedremo dunque nelle prossime settimane in che modo si svilupperà questo nuovo filone.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions