Piazza Affari chiude in leggero calo, sotto pressione Banca MPS

Il FTSE MIB ha perso lo 0,2% a 13.283,55 punti. La seduta è stata molto volatile.

CONDIVIDI

La Borsa di Milano ha chiuso anche oggi in ribasso. Il FTSE MIB ha perso lo 0,2% a 13.283,55 punti. La seduta è stata molto volatile. Sul mercato il nervosismo è alle stelle a causa della crisi della Grecia. Piazza Affari è stata sostenuta nel pomeriggio dai positivi dati macroeconomici pubblicati negli USA ma si è di nuovo indebolita verso la fine delle contrattazioni. Secondo quanto riporta "Reuters" la BCE avrebbe interrotto le operazioni di politica monetaria con alcune banche greche che non hanno abbastanza capitale. Dopo la sua recente ripresa A2A (IT0001233417) ha perso il 4,5%. Banca MPS (IT0001334587) ha perso il 3,9%. La banca senese ha pubblicato una debole trimestrale per il primo trimestre. La maggior parte dei bancari ha potuto altrimenti recuperare terreno. UniCredit (IT0000064854) ha guadagnato lo 0,6%, Intesa Sanpaolo (IT0000072618) il 2,1%, Banca Popolare di Milano (IT0000064482) il 4,4% e Banca Popolare dell'Emilia Romagna (IT0000066123) il 2,5%. Finmeccanica (IT0001407847) ha guadagnato il 4,6%. Morgan Stanley ha alzato il suo rating sul titolo da "Underweight" ad "Equal-weight". Secondo quanto riporta inoltre il "Sole 24 Ore" alcune compagnie straniere, in particolare la francese Thales (FR0000121329), starebbero considerando la possibilità di acquistare una quota del gruppo industriale italiano.

Migliori Peggiori
Finmeccanica +4,6 % A2A -4,5 %
Banca Pop Milano +4,4 % Banca MPS -3,9 %
Banca Pop E. Rom +2,5 % Campari -2,9 %
Intesa Sanpaolo +2,1 % Azimut -2,3 %
Terna +1,5 % Atlantia -2,1 %
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions