Piazza Affari chiude in rosso, FTSE MIB -1,5%

I bancari hanno guidato la lista dei ribassi. Bene controtendenza Fiat Industrial.

CONDIVIDI

La Borsa di Milano ha chiuso anche oggi in ribasso. Il FTSE MIB ha perso l'1,5% a 13.089,26 punti. La seduta è stata anche oggi volatile. Sul mercato sono aumentati ulteriormente i timori legati all'impatto della crisi sul settore bancario. La BCE ha comunicato ieri sera di aver interrotto le operazioni di politica monetaria con alcune banche greche perchè sono sottocapitalizzate. Secondo delle voci di stampa, inoltre, i clienti della banca spagnola Bankia (ES0113307039) avrebbero ritirato la scorsa settimana più di €1miliardo dai loro conti correnti. In questo contesto non stupisce che i bancari siano stati a Piazza Affari particolarmente penalizzati dalle vendite. Banca MPS (IT0001334587) ha perso il 5,3%, UniCredit (IT0000064854) il 4,7%, Intesa Sanpaolo (IT0000072618) lo 0,6%, Banca Popolare di Milano (IT0000064482) il 3,7%. Fiat Industrial (IT0004644743) ha beneficiato dei solidi risultati di bilancio pubblicati da Deere & Company (US2441991054), rivale della controllata CNH (NL0000298933), ed ha guadagnato l'1,9%.

Migliori Peggiori
Tod's +3,4 % Banca MPS -5,3 %
A2A +2,9 % STMicroelectronics -5,1 %
Fiat Industrial +1,9 % UniCredit -4,7 %
Diasorin +1,0 % Buzzi Unicem -3,7 %
Ferragamo +1,0 % Banco Pop Milano -3,7 %
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions