Piazza Affari scende, penalizzata da stacco dividendi

Venti titoli quotano da oggi ex-dividendo. Il FTSE MIB scende dello 0,3%. Vola Fiat, Bernstein ha promosso il titolo a Outperform. Molto bene anche Impregilo.

CONDIVIDI

La Borsa di Milano ha chiuso oggi per la sesta seduta di fila in ribasso. Il FTSE MIB ha perso lo 0,3% a 13.012,04 punti. Su Piazza Affari ha pesato lo stacco dei dividendi. Oggi hanno quotato ex-dividendo circa venti società i cui titoli sono contenuti nell'indice delle blue chip italiane. Senza lo stacco dei dividendi la performance del FTSE MIB è stata positiva. Banco Popolare (IT0004231566) ha chiuso in rialzo del 18,9%. La banca con sede a Verona ha annunciato di aver ricevuto le autorizzazioni dell'Organo di Vigilanza che consentiranno di adottare i propri modelli interni ai fini della misurazione dei rischi di credito e di mercato fin dal 30 giugno 2012. Banco Popolare stima che ciò avrà un impatto positivo di circa 200 bps sul Core Tier 1 ratio. Fiat (IT0001976403) ha guadagnato l'8,6%. Bernstein ha promosso il titolo del gruppo torinese ad "Outperform". Impregilo (IT0003865570) ha guadagnato il 7,7%. Secondo quanto riporta "La Repubblica" il gruppo di ingegneria potrebbe versare un dividendo straordinario. Saipem (IT0000068525) ha guadagnato il 3,4%. Il gigante dei servizi per l'industria petrolifera comunicato oggi di essersi aggiudicato nuovi contratti E&C Offshore per oltre $1,1 miliardi.

Migliori Peggiori
Banco Popolare +18,9 % Diasorin -1,8 %
UBI Banca +9,1 % Campari -1,4 %
Fiat +8,6 % SNAM Rete Gas -1,4 %
Banca Pop Milano +8,4 % Terna -0,8 %
Impregilo +7,7 % Eni -0,3 %
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions