ibm consolida leadership sul mercato dei server

CONDIVIDI
Dopo la decisione del Dipartimento di Giustizia statunitense di intervenire, a causa di motivi antitrust, per bloccare l'Opa ostile di Oracle (ISIN: US68389X1054) su PeopleSoft (ISIN:US7127131065) gli analisti a New York credono che le probabilità di successo della scalata siano ora minime. Questa opinione viene sostenuta, tra l'altro, da Wells Fargo, Prudential e Merrill Lynch. Eric Upin di Wells Fargo ha affermato che, anche se Larry Ellison ha annunciato di volersi opporre con tutte le sue forze a sua disposizione contro la decisione del Dipartimento di Giustizia, non bisogna dimenticare anche i possibili ostacoli da parte delle autorità europee. Brent Thill di Prudential è dell'avviso che Oracle rinuncierà e con gli $8 miliardi in contanti andrà all'acquisto di altre imprese.
Merrill Lynch, da parte sua, ha rivisto al ribasso, da "neutral" a "sell", il suo rating su PeopleSoft. Dato che ora l'Opa di Oracle sarebbe improbabile il corso delle azioni di PeopleSoft non avrebbe più un sostegno verso il basso. Dal punto di vista operativo gli analisti di Merrill Lynch hanno dei dubbi riguardo PeopleSoft. La prevista crescita dei ricavi in virtù dell'acquisizione di J.D. Edwards sarebbe a loro avviso difficile da raggiungere.
PeopleSoft perde al momento l'1,4% a $21,48. Oracle è in calo del 2,2% a $12,99.
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions